Bergi, Bertech e Bertex un successo: ce lo spiega Mauro Bergozza

/Innovazione/Storie di successo/Vicenza/

Sono tre i valori su cui si è fondata la vita del cavalier Giovanni Bergozza e che lui stesso ha tramandato ai figli: famiglia, lavoro e onestà. La Bergi Spa nel 2015 ha festeggiato i 50 anni di attività. Sin dagli anni ’60 impegnata nella costruzione di macchine per la lavorazione della pelle. E nel 2003 all’azienda è stata conferita la medaglia d’oro quale riconoscimento all’internazionalizzazione. E negli ultimi anni ha raggiunto la qualità A++ del Credit Passport rilasciato da Credit Data Research (Moody’s Analytics) in convenzione con Confindustria Vicenza. Insomma un’azienda sana e solida che dà lavoro a 70 persone in due unità operative: ad Arzignano e a Gambellara.

Famiglia, lavoro e onestà i valori cardine di Giovanni Bergozza

/Innovazione/Storie di successo/Vicenza/

E’ mancato poco più di un anno fa, il 30 marzo 2018, il cavaliere del lavoro Giovanni Bergozza, classe 1936, nato a Sant’Agostino (Arcugnano) e fondatore della Bergi Spa di Arzignano (Vicenza), azienda metalmeccanica in crescita che produce macchine per la concia e il tessile, oggi in mano ai figli. Un esempio di passaggio generazionale riuscito e iniziato nel 2014. E questo perché Giovanni nei suoi 81 anni di vita ha sempre creduto che il lavoro onesto fosse il modo migliore per nobilitare l’uomo.

Vicenza Jazz, stasera 13 maggio Erskine batterista fusion

/Eventi/Musica/Spettacoli/Vicenza/

Una serata super funk per il festival New Conversations – Vicenza Jazz: lunedì 13 maggio al Teatro Comunale (ore 21) si esibirà Peter Erskine, uno dei batteristi simbolo degli anni d’oro della fusion. E proprio alle sue mitiche avventure musicali coi Weather Report e gli Steps Ahead si riallaccia la Dr. Um Band con la quale si presenterà a Vicenza. Ne fanno parte Bob Sheppard (sax), John Beasley (pianoforte, tastiere) e Damian Erskine (basso).

UniPD, premio innovazione in memoria inventore di Webster

/Cultura e società/formazione/In evidenza/Innovazione/

L’Università degli Studi di Padova, in collaborazione con l’Associazione Alumni dell’UniPD e in seguito al finanziamento devoluto dall’Associazione Luca Ometto Onlus ha indetto il Premio di laurea intitolato alla memoria di Luca Ometto. Scadenza domanda di partecipazione : 31 maggio 2019.

Innovazione, tecnologia digitale e creatività: questa l’eredità di Luca Ometto, mancato a soli 41 anni a causa di un glioblastoma, diagnosticato nel 2013.