Radio Vip Summer Party: la cucina jesolana

/Eventi/Food & wine/Mondo cibo/Speciale Radio Vip Summer Party/

L’influenza di Venezia è fortissima e per questo a Jesolo sono preparati molti piatti che fanno parte della cucina tradizionale veneziana e veneta. Per esempio, le classiche sarde in saôr, seppie al nero, o polenta e schie, oppure il risotto coi gò (ghiozzi), senza parlare poi del baccalà mantecato o i bigoli con le sardele. Tuttavia, la cucina di Jesolo si sviluppa in quattro aree territoriali ben definite, ognuna delle quali esprime caratteristiche e specifiche peculiarità che esaltano la tradizione culinaria della cittadina balneare:

  • il porto di Cortellazzo – L’alta densità di ristoranti che si trova in loco dà subito l’idea dell’arte culinaria della zona, attraverso la vasta scelta di piatti di pesce, caratterizzati dalle cosiddette pescadee, a base di seppioline, polipetti e angullette fritte, gustosi crostacei e prelibati molluschi.
  • invece, nella zona che si individua tra il Sile e il Piave, i due fiumi che circondano la città, la cucina si rivolge principalmente all’uso di pesci come anguille, tinche, carpe, lucci e trote. Ingredienti fondamentali per gustosi piatti di pesce d’acqua dolce.
  • luogo che offre particolari ambienti naturali e una straordinaria fonte di ispirazione per la cucina è l’area delle valli: le Valli degli Orcoli, delle Fosse, Paluda e Dragojesolo e la Valle del Cavallino. La laguna Nord è un piccolo paradiso naturale incontaminato dove trovano ospitalità molti uccelli d’acqua, come i germani reali, le alzavole, le marzaiole, i fischioni, e numerosi pesci, quali le orate, i branzini, le anguille, i cefali e così via.
  • La terraferma, con i suoi orti e gli allevamenti degli animali da cortile, arricchisce ulteriormente la cucina di Jesolo, offrendo una varietà di sapori, colori e gusti davvero eccezionale e di rara genuinità.

Per accompagnare i piatti, la scelta dei vini è ampia ed eccellente. Il vino a Jesolo rappresenta da sempre un elemento importante anche per il turismo, un elemento molto conosciuto, apprezzato e ricercato, parte integrante dei sapori della tradizionale cucina di Jesolo e che si sposa perfettamente sia con i piatti più classici, sia con le pietanze rielaborate dall’estro e dalla fantasia degli chef. Prevalente la scelta dei bianchi come Soave o Chardonnay per accompagnare i piatti di pesce, mentre i rossi come il Cabernet o il Merlot, alternati a volte con il Raboso o il Bardolino, più leggeri e freschi, sono ideali per la cucina che trae origine dalla terraferma.