Le Festività vissute con i nostri animali.

/In evidenza/Lifestyle/Pet/

Diamo per scontato che l’albero di Natale e altri addobbi siano stati messi in sicurezza da qualsiasi incursione – soprattutto i gatti amano questo tipo di passatempo – e che il pranzo di Natale sia stato sobrio e misurato, senza eccessi provenienti dalla tavola del proprietario.

Ora si apre la possibilità di avere qualche giorno di vacanza e quindi di godersi la propria casa e la compagnia del proprio cane o gatto. Le feste natalizie sono il momento ideale per rinsaldare il rapporto affettuoso con i pet di casa, dedicando alle coccole e al gioco qualche ora in più del proprio tempo libero. Se si ha un cane, è bello poter approfittare dei momenti liberi per fare passeggiate insieme in mezzo alla natura e se invece si ha un gatto, dedicargli giochi e passatempi improvvisati che lo stimolino e che lo rendano sempre più recettivo. Importanti sono però anche le pause, da prendere insieme, magari allungati sul divano coperti da un plaid caldo. E quando arriva la fine dell’anno è necessario pensare alla sicurezza e al benessere dell’animale da compagnia. E’ bene evitare , se possibile, luoghi rumorosi e affollati, e fare attenzione che i botti potrebbero spaventare cani e gatti di casa. Se nel vicinato si scatena una “guerra”, meglio tenere le bestiole al chiuso, e non lasciarle da sole all’esterno. Mettendo un po’ di musica o alzando il volume della tv si potrà cercare di coprire il rumore per loro così fastidioso.