Il condominio “porte aperte”.

/Cultura e società/Eventi/In evidenza/Lifestyle/Location/

A leggerla così sembra quasi una storia di Natale. E invece è una bella realtà di apertura, condivisione e amicizia.

In un palazzo del centro di Padova, in una delle zone più chic della città, è stata ristrutturata la soffitta condominiale ed ora, trasformatala in “Buzz in the Attic”, è stata aperta a tutti coloro che vogliono partecipare – anche non appartenenti al condominio – ad eventi, chiacchierate e buon cibo. Per stare insieme, in semplicità. L’idea, nata da un gruppo di condomini sognatori, è diventata realtà già da qualche mese. La gente arriva nel condominio, entra, si accomoda nell’attico, segue il programma del giorno, si conosce, mangia in compagnia. Gli eventi vengono organizzati sulla base delle proposte di uno dei condomini o anche di esterni. Con il passaparola arrivano anche gli ospiti. In questi mesi tra libri, teatro e conversazioni su medicina o scienza, i temi non sono mancati. E neanche i partecipanti. Alla fine c’è chi si mette ai fornelli per tutti e dalla cucina del proprio appartamento porta nella soffitta condominiale prelibatezze o si prepara una spaghettata improvvisata all’ultimo. Si mangia insieme, si continua a parlare, a fare conoscenza e cultura.