Ghiaccioli al gin tonic per un’estate perfetta

/Lifestyle/

L’estate incalza e il desiderio di fresco aumenta. E si cerca refrigerio anche mangiando gelati o ghiaccioli.
A proposito di ghiaccioli, scordatevi i cari vecchi gusti al limone, menta o granatina della vostra infanzia, oggi i più attuali e trendy sono i ghiaccioli alcolici. Come dire, gustare una cocktali ghiacciato senza bicchiere! Ora, infatti, Aldi, nota catena tedesca della grande distribuzione, ha deciso di creare i ghiaccioli alcolici ed ha iniziato dal Gin Tonic. Questi prodotti hanno una gradazione alcolica pari al 4,5% e sono ovviamente riservati ad un pubblico adulto. E non dovesse piacere il gusto del Gin, ecco che in alternativa si possono provare quelli al cocktail Bellini: centrifugato di pesca bianca e Prosecco. In preparazione però ci sono anche al Mojito, al Campari, alla Tequila Sunrise e alla Vodka. Per chi scegliesse il fai-da-te, basta seguire le istruzioni per la realizzazione del cocktail prescelto e poi mettere negli stampi da ghiacciolo, lasciare in frigo almeno 4 ore e il gioco è fatto.