Rooftop da primato all’Aja

/Lifestyle/

Sta sempre più diventando una vera esigenza e non solamente una moda la pratica della urban farming, che consiste nel coltivare, trasformare e distribuire il cibo (generalmente ortaggi e frutta) all’interno di contesti urbanizzati.

Cosa portare in valigia

/In evidenza/Lifestyle/

Vestiti

Naturalmente dipende dalla meta. Se si va al mare i capi saranno leggeri ed estivi, mentre per la montagna o il lago, qualche pantalone e maglioncino in più non guasteranno.

Importante è comunque assicurarsi di mettere in valigia prima di tutto l’essenziale: un fornito ricambio di biancheria e un paio di t-shirt bianche. Sono dei veri passepartout e possono essere usate come semplice maglietta anche in abbinamento con una giacca o un giacchino, come copricostume o come…camicia da notte! Un piccolo ombrello o un impermeabile da viaggio saranno comunque accessori graditi. Per mettere in valigia i vestiti, soprattutto quando ci sono tanti vestiti ma poco spazio vale la regola dell’arrotolamento: si arrotolano così si risparmia spazio e si evita che si stropiccino. Un piccolo segreto per avere sempre abiti che profumano di buono anche se si è in viaggio da ore, è quello di mettere fra gli abiti dei foglietti profumati (lavanda, rosa, etc.).