Fondazione Bonotto. Un tesoro da premio.

/Arti/Arti grafiche/Cultura e società/In evidenza/Pittura/

Di pochi giorni la notizia che i Bonotto hanno ricevuto a Mantova il “Premio Imprenditori della Cultura 2017”, ideato e promosso dal Centro Internazionale d’Arte e Cultura di Palazzo Te. Il premio è “un riconoscimento agli uomini d’impresa che hanno saputo trasformare la qualità dell’agire imprenditoriale in capacità di fare cultura a favore della comunità.”

Profumo di carta ad Isola Vicentina.

/Arti grafiche/In evidenza/Romanzi e saggi/

Settimana culturale dedicata a chi legge, chi scrive, chi disegna e chi stampa. Nei suggestivi spazi di  di Villa Cerchiari, una splendida villa veneta datata 1722 e sede della Biblioteca Comunale “Romano Guardini” , trovano spazio fino al 31 ottobre  varie iniziative dedicate alla carta e alle sue versatili forme d’uso. Una idea originale, destinata a trasformare il Comune di Isola per una settimana nella “capitale” della carta e di tutto ciò che ci gira attorno. Lettori, editori, produttori, scrittori, disegnatori e “addetti ai lavori” si ritroveranno nel fitto calendario di eventi che il Comune di Isola ha messo a punto per con l’intento di offrire ai cittadini di Isola Vicentina e della provincia di Vicenza un’occasione per partecipare a dibattiti, incontri con gli autori, vedere rassegne inedite, partecipare a dei laboratori creativi, dando spazio al contempo alla voce di chi scrive, chi produce, chi per passione o per mestiere utilizza la carta con creatività. Sarà una rassegna variegata, unica in Italia, destinata ad animare Isola Vicentina ed in particolare la splendida Villa Cerchiari, un “gioiello” del Settecento che vivrà della luce dei riflettori puntati su eventi unici. Attorno ai quali, in varie altre sedi, ruoteranno altre iniziative capace di calamitare nel centro vicentino visitatori giovani e meno giovani.

www.ilprofumodicarta.it

Illustri Festival 2017

/Arti/Arti grafiche/

ILLUSTRI FESTIVAL 2017

Dopo il successo delle prime due edizioni, torna fino al 25 giugno in Basilica Palladiana la mostra “Illustri Festival”, organizzata dall’associazione Illustri con il Comune di Vicenza, in collaborazione con le Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari, sede museale di Intesa Sanpaolo.

La Belle Epoque. Capolavori pubblicitari dalla Collezione Salce.

/Arti/Arti grafiche/

La Belle Epoque. Illustri persuasioni. Capolavori pubblicitari dalla Collezione Salce.

Dal 27 maggio al 2 luglio, Museo Nazionale Collezione Salce, Treviso.

Il museo di San Gaetano a Treviso – un complesso di quattro piani con superfici espositive ideate per materiali grafici – diventa il museo Nazionale Colleziona Salce, dove, per la prima volta, saranno riunite le raccolte di arti grafiche pubblicitarie di Nando Salce, trevigiano, che in vita ha accumulato con l’aiuto della moglie Regina Gregory, la bellezza di 24.580 manifesti della Belle Epoque fino al 1962, anno della sua morte.